Home » Servizi

Servizi

Campagna contratti agevolati
 - A. P. E.

Scarica la Carta dei Servizi

  

Consulenza e assistenza legale, tecnica, fiscale, amministrativa in ordine a  tutti i problemi attinenti la proprietà immobiliare, le locazioni, il condominio

Assistenza nella stipulazione dei contratti di locazione ordinari, agevolati, transitori, commerciali, turistici

Calcolo e aggiornamento dei canoni  di locazione, disdette, comunicazioni varie
Stime immobiliari

Consulenza finanziaria e creditizia

Consulenza assicurativa

Consulenza condominiale

Consulenza nel settore energetico e fotovoltaico

 

Servizio Garanzia affitto, tutela danni e spese legali per morosità

Servizi gratuiti per gli iscritti al Registro Amministratori

  CONSULENZA GENERALE E CONTRATTI
Dott.ssa Laura Paron - sede A.P.E. - Tel 0425/25447
 

SEGRETERIA
Dott.ssa Laura Paron - sede A.P.E. - Tel 0425/25447

 

CONSULENZA LEGALE
Avv.Paolo Mercuri - Via Umberto I, 50 - Rovigo - Tel.0425/29468
Avv.Carlo Perazzolo - Via M.Marangon n. 5 int.1 - Rosolina - Tel.0426/340020
Avv.Rodolfo Lorenzoni - Via Garibaldi n.6 - Lendinara - Tel.0425/641093


CONSULENZA FISCALE-TRIBUTARIA
Rag.Vinicio Broccanello, Via Bedendo 22/b - Rovigo - Tel.0425/422109

CONSULENZA CONDOMINIALE
Avv.Paolo Mercuri  - Via Umberto I, 50 - Rovigo - Tel.0425/29468

CONSULENZA FINANZIARIA
Dott.ssa Sabrina Silvestrini - Via Silvestri 1 - Rovigo - Tel. 0425/209511 


 CONSULENZA TECNICA
Geom.Costantino Zerbetto - Via Miani 50 - Rovigo - Tel.0425/424409

CONSULENZA IN INGEGNERIA E URBANISTICA
Ing.Cristina Geddo - Via Mure Ospedale 19 - Rovigo - Tel.0425/422055
 

contatto facebook: aperovigo@libero.it

RIDUZIONE RIDUZIONE [13 Kb]

Servizio Garanzia Affitto

   
L'innovativo sostituto del deposito cauzionale.
Il Servizio Garanzia Affitto è una garanzia rilasciata dalla Banca al cliente che intende sottoscrivere un contratto di locazione, sia ad uso abitativo sia ad uso non abitativo, a favore del proprietario dell'immobile, sostituendo il tradizionale deposito cauzionale.
Il Servizio Garanzia Affitto si rivolge ai clienti che intendono sottoscrivere un contratto di locazione

 

 ·          Importo garantito: pari a 12 mensilità del canone locativo iniziale.

  

·          Durata: fino a 120 mesi.

 

 ·          Il proprietario dell'immobile deve essere necessariamente associato alla Confedilizia.

 

Registro Amministratori Confedilizia

Da tempo, presso le Associazioni territoriali della Confedilizia, sono istituiti, tenuti da apposite commissioni, i registri amministratori. Tali registri si pongono su un piano di esclusivo servizio ai soci che, presentandosi alle strutture territoriali della Confedilizia, hanno in tali registri un ausilio per la scelta di un amministratore di fiducia, la cui professionalità è assicurata anche attraverso corsi di formazione e aggiornamento organizzati nelle varie sedi.

E poi stato costituito il Coordinamento registri amministratori (Coram), con lo scopo di riunire, collegare e coordinare l'attività delle commissioni di tenuta dei singoli registri. Fra le sue iniziative, il varo anche di un preciso “Mansionario”.

Il Coram ha dal canto suo deciso l'istituzione di un registro nazionale amministratori. Presupposto per far parte del registro è l'iscrizione in un registro amministratori presso una Confedilizia locale nonché la richiesta di adesione degli interessati.

L'iscrizione nel registro nazionale offre fra l'altro agli amministratori la possibilità di essere contattati, attraverso la sede centrale, anche da persone residenti in altre città, ma che abbiano immobili da amministrare, eventualmente nelle città di residenza (o in località vicine) degli amministratori iscritti nel registro.

L'iscrizione al registro nazionale amministratori, che avviene a richiesta dei singoli iscritti ai registri locali, dà diritto, senza alcuna spesa a carico degli interessati ad avvalersi del servizio quesiti predisposto dalla Confedilizia, ottenendo anche le risposte via e-mail; del servizio di informazioni tramite sms, a ricevere il periodico mensile Confedilizia notizie; a ottenere il rilascio di un diploma attestante l'avvenuta ammissione al Registro nazionale amministratori firmato in originale dal presidente della Confedilizia e dal Presidente del Coram; a partecipare alle iniziative del Centro studi del Coram; a specifica richiesta dell'interessato, a vedere inserito il proprio nome e recapito nello spazio del sito internet della Confedilizia (www.confedilizia.it) con l'elenco degli iscritti al Registro nazionale amministratori; a ottenere dalla sede centrale della Confedlizia-Ufficio amministrazione la password per l'accesso alla parte riservata del sito internet della Confedilizia, a ricevere mensilmente il numero di ItaliaOggi  contenente la pagine riservata alla Confedilizia; ad avvalersi della possibilità di apporre sulla propria carta intestata la dizione “Iscritto al n. del Registro nazionale amministratori Confedilizia”; a dotarsi  di timbro da utilizzarsi nella corrispondenza ed altro, con la dizione “Iscritto al n. del Registro nazionale amministratori Confedilizia”; ad avvalersi dei servizi delle giunte di conciliazione costituite presso le associazioni territoriali della Confedilizia.

Inoltre, a partecipare ai lavori di coordinamento legali Confedilizia; ad usufruire delle agevolazioni assicurate da un'apposita convenzione con poste Italiane spa; a ottenere, anche per familiari e/o collaboratori e a condizioni di favore, le prestazioni di cui alla copertura integrativa sanitaria assicurata dal Fimpe (Fondo integrativo multiservizi proprietari edilizi) aderente alla Confedilizia.

Modelli di convocazione dell'assemblea e verbale di passaggio delle consegne

                      CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA
                 CON INDICAZIONE DELLE MAGGIORANZE PER DELIBERARE
                           (cod. civ., art. 1136; disp. att. cod. civ., art. 66)


CONDOMINIO
...................

                                                                      Data ........................

   Egregio Signor .................



   I Signori condòmini   sono  convocati in assemblea    ordinaria di prima  convocazione  per il  giorno
   ........ alle ore ........... nella sala ........... in via ...................... e, mancando   il numero  legale, in
seconda    convocazione   nello  stesso  luogo  per  il giorno .......... (*) alle ore ...... per   discutere e
deliberare sul seguente:


                                           Ordine del giorno

   1) Approvazione rendiconto esercizio dal...  al ...
       (quorum deliberativo sufficiente.. in prima convocazione, maggioranza intervenuti e almeno 500 millesimi; in
        seconda convocazione, maggioranza intervenuti e almeno 334 millesimi)

   2) Nomina revisore condominiale
       (quorum deliberativo sufficiente sia in prima sia in seconda convocazione: maggioranza intervenuti e almeno
       500 millesimi)

   3) Installazione impianto videosorveglianza   su parti comuni
       (quorum deliberativo sufficiente sia in prima sia in seconda convocazione: maggioranza intervenuti e almeno
        500 millesimi)

   4) Varie ed eventuali
       (saivo il caso in cui tutti i condòmini siano presenti, non si potrà — in occasione della discussione de/presente
        o.d.g. — deliberare alcunché; si potranno, però, prospettare problemi da affrontare ovvero dare informazioni,
        comunicazioni e suggerimenti per future assemblee)

   Si allega  copia del rendiconto.


Per  la valida  costituzione   dell'assemblea,  in prima   convocazione,   occorre  l'intervento della
maggioranza dei condòmini che rappresentino almeno 667  millesimi; in mancanza, l'adunanza
sarà  rinviata in  seconda convocazione: in  questo caso   l'assemblea  sarà  regolarmente  costituita
con l'intervento di un terzo dei  condòmini che  rappresentino    almeno 334  millesimi.

Qualora l'ordine del giorno non venisse esaurito nel giorno indicato sopra, la discussione sarà svolta
il giorno successivo nello stesso luogo alle ore ........


 Distinti saluti.

                                                                              L'amministratore

                                                                           ..............................




(*) In un giorno solare successivo a quello della prima e in ogni caso non oltre 10 giorni dalla stessa.

                     

 

 

 

                    VERBALE DEL PASSAGGIO DELLE CONSEGNE


Oggi ................ in ....................... via ...................... sono presenti:

-  il sig. ..............., nato a .................. il............, residente
   in ............., via.................., C.F. ............................, già
   amministratore del Condominio "..........." di ......, via ......;

                                             e

a) il sig. ................, nato a ............ il .................., residente
    in ..................., via ................, C.F...................... attuale
    amministratore del Condominio"................." di .........., via     
    .......,  a seguito della delibera dell'assemblea condominiale
    tenutasi il ...............;


 oppure

 
b) il sig. ................, nato a ............. il ................., residente
   in .............., via .................., C.F. ..................... incaricato
   dall'assemblea del Condominio"................." di .................,
   via........., di ricevere le consegne relative all'amministrazione del
   del Condominio stesso, con delibera dell'assemblea condominiale
   tenutasi il .................


                                    PREMESSO


 - che l'incarico conferito a ........... quale  amministratore del Condominio è:
    a)  cessato a seguito della revoca dello stesso;
     oppure
    b)  cessato a seguito delle sue dimissioni dall'incarico di amministratore;
     oppure
    c)  cessato a seguito della scadenza dell'incarico;
 - che nuovo amministratore del Condominio è stato nominato il sig. ........;
 - che pertanto deve procedersi al passaggio delle consegne relativamente alla
   amministrazione del Condominio;
 - che
   a)  l'assemblea del Condominio ha deliberato in data ........... che il passaggio delle
        consegne avvenga mediante consegna al sig. .............. dei seguenti documenti
        entro il giorno ................ e consegna di tutta la documentazione restante entro
        entro il giorno ......: la delibera è stata assunta con l'accordo dell'amministratore
        uscente................., che ha  sottoscritto per conferma il verbale dell'assemblea;
     oppure
   b)  al momento della nomina dell'amministratore sig. ..............era stato deliberato
        dall'assemblea condominiale di data ............... e concordato con  lo stesso sig.
        ....................... che fosse adottato il «PROTOCOLLO PER LA FISSAZIONE DELLE
        MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEL PASSAGGIO DELLE CONSEGNE NEL CONDOMINIO»                       

        allegato al verbale di tale assemblea;



ciò premesso, il  sig. .............. provvede a consegnare al sig. .............., che dichiara 
di ricevere in nome e per conto del Condominio ".............", i documenti sottoelencati.

.........................................................................................................................

.........................................................................................................................

.........................................................................................................................

.........................................................................................................................

.........................................................................................................................
               

Il sig. ..................., già amministratore del Condominio, consegna al sig. ................
anche il prospetto delle entrate e delle uscite relative al periodo di gestione del Condominio
compreso tra il giorno ............ ed il giorno ................. ed i seguenti documenti relativi alla                                                                  gestione del Condominio per tale periodo:

...............................................................................................................................

...............................................................................................................................

...............................................................................................................................

...............................................................................................................................

...............................................................................................................................


Si allegano le seguenti fotografie dei documenti e dei beni che sono oggetto di consegna:

..............................................................................................................................

..............................................................................................................................

..............................................................................................................................

..............................................................................................................................

..............................................................................................................................



Letto,  confermato  e  sottoscritto.

 

 

__________________________

1 Elencare i documenti dei quali la consegna sia più urgente.

 

Modelli per dilazione o riduzione canone COVID-19

SCRITTURA PRIVATA

PER LA PROROGA DEL PAGAMENTO DEL CANONE DI LOCAZIONE

 Tra

 ………………………………………..​​​   da una parte

 e

 ………………………………………..​​​dall’altra parte

PREMESSO

 -        che con contratto stipulato in data ………………. il Sig. …………….…………………………. ha locato a ……………………………. l’immobile ad uso …………………… sito in ……………………………………………………; tale contratto è stato registrato presso l’Agenzia delle entrate di ……………………….. in data …………… al n. ……………………….;

-        che il conduttore esercita una attività oggetto di sospensione con i provvedimenti emergenzali connessi alla pandemia da Covid-19 e si trova nella temporanea impossibilità di provvedere al pagamento del canone di locazione, che ammonta attualmente ad Euro………………………… mensili;

-        che il conduttore ha chiesto al locatore una dilazione nel pagamento del canone dichiarando di versare attualmente in condizioni di difficoltà economiche;

 

ciò premesso, si conviene quanto segue.

 

1. Il locatore concede al conduttore una dilazione  del pagamento dei canoni di locazione  di n.……………mesi  per complessivi € ………………………. : ciò limitatamente al periodo avente inizio dal …………….. e termine al ……………………, scaduto il quale il canone riprenderà ad essere pagato regolarmente;

2. I canoni il cui pagamento è oggetto di dilazione saranno corrisposti dal conduttore, oltre ai canoni per il periodo successivo alla sospensione,  in n……… rate mensili di E………. ciascuna; la prima rata scadrà il………….…. e le altre entro lo stesso giorno di ogni mese successivo, fino ad estinzione;

3. Il mancato pagamento dei canoni dilazionati entro le nuove scadenze concordate, costituirà motivo di risoluzione del contratto a richiesta del locatore, salvo che venga accordata una ulteriore dilazione mediante atto scritto fra le parti;

4. Ogni altro aspetto del rapporto locatizio derivante dal contratto succitato resta invariato.

 

………………, li

    Firma del locatore​  ​ ​                               Firma del conduttore

 

…………………………​         ​                  …………………………..

 

SCRITTURA PRIVATA PER LA RIDUZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE

 

Tra

 ………………………………………..​​​   da una parte

 e

 ………………………………………..​​​dall’altra parte

PREMESSO

 − che con contratto stipulato in data ………………. il Sig. …………….…………………………. ha locato a ……………………………. l’immobile ad uso …………………… sito in ……………………………………………………; tale contratto è stato registrato presso l’Agenzia delle entrate di ……………………….. in data …………… al n. ……………………….;

− che il canone di locazione ammonta attualmente a € ……………………… mensili;

− che il conduttore ha chiesto al locatore una riduzione del canone affermando di versare attualmente in condizioni di difficoltà economiche;

 

ciò premesso, si conviene quanto segue.

 

1. Il locatore concede al conduttore una riduzione di € ………………………. mensili sul canone di locazione: ciò limitatamente al periodo avente inizio dal …………….. e termine al ……………………

2. Resta ferma l’applicazione della previsione di aggiornamento Istat del canone quale prevista dal contratto di locazione.

3. Trascorso il periodo di tempo di cui sub 1 il canone di locazione sarà dovuto in misura piena.

4. Ogni altro aspetto del rapporto locatizio derivante dal contratto succitato resta invariato.

 

………………, li

  

   Firma del locatore​  ​ ​                                   Firma del conduttore

 

…………………………​          ​                  …………………………..

 

DILAZIONE DILAZIONE [14 Kb]
A. P. E.

A. P. E.

A. P. E.

A. P. E.

L'Organizzazione storica della Proprietà Immobiliare

A. P. E.